Icona Tony Cili: due medaglie d’oro nelle prime due tappe del Campionato Italiano di Kite Wave. Aspettando l’ultima serie in Sardegna
Il Club Velico Crotone domina la Mediterranean Cup
9 novembre 2017
The CROTONE TRAINING CENTER is born
10 novembre 2017

Icona Tony Cili: due medaglie d’oro nelle prime due tappe del Campionato Italiano di Kite Wave. Aspettando l’ultima serie in Sardegna

Ormai è un’icona. Tony Cili, al secolo Antonio Ciliberto, fra l’altro istruttore del Club Velico Crotone, già campione italiano di kite wave nel 2015 e nel 2016, sale due volte sul gradino più alto del podio nelle tappe di Ostia e di Puzziteddu, in Sicilia, dell’edizione 2017 del Campionato e guarda alla gara finale, in programma in Sardegna, con grande ottimismo. Punta al terzo titolo consecutivo ma quello che volge al termine è stato un anno tutto speciale per lui: designato a furor di popolo, e cioè da una valanga di voti, nella top five dei velisti dell’anno dal prestigioso “Giornale della Vela”, destinatario del premio “Don’t crack under pressure” di Tag Heuer a Santa Marinella, confermato testimonial nazionale di Cytroen e del produttore di kite RRD, dodicesimo nella ranking mondiale della sua disciplina, detentore, da allenatore, del titolo italiano conquistato da Francesco Clausi ai Campionati Nazionali giovanili di Crotone, coach del più giovane kiter agonista d’Italia, Andrea, 11 anni. Ma l’impresa più grande, forse, è proprio quella di Ostia e coincide con il primo successo del Campionato 2017. Si perché la discipina in cui eccelle Cili, il kate wave, richiede vento e onda e questo fa sì che gli atleti, in alcuni periodi dell’anno, siano messi dalla classe in attesa della chiamata per la regata: non appena si creano le condizioni, scatta il semaforo verde e si disputa la gara. I tempi in qualche caso sono brucianti. Così da Ostia Tony è stato chiamato nel pomeriggio, mentre era in corso il suo allenamento della squadra agonistica under 16, per la mattina dopo. Ha lasciato il circolo alle diciotto, è arrivato a destinazione alle due del mattino e si è presentato puntuale al breafing alle otto. Poi è andato in acqua e ha vinto. Facendo il bis appena tre giorni dopo in Sicilia. “Tony è un campione nel kite ma è soprattutto una persona straordinaria, carismatica, determinata, leale” commenta il presidente del Club Velico Crotone Francesco Verri. “Sono felice che sia l’istruttore e l’allenatore del nostro circolo e che metta ogni giorno queste doti al servizio di corsisti e atleti e in definitiva dei giovani appassionati che hanno in lui un punto di riferimento assoluto”.